0

Una Pasqua d’altri tempi…

Una Pasqua d’altri tempi…

25 MARZO 1883 – Domenica di Pasqua

Giovannino arriviamo sino alla piazza Matriz senza trovare un tram: torniamo indietro e ne prendiamo uno già pieno di gente: dobbiamo perciò sospenderci di fuori, esposti al sole. Più oltre cambiamo cavalli e viene un altro tram per trasbordarvi parte dei passeggeri del nostro: tutti si precipitano a quello, noi prendemmo un posto di dietro all’ombra

2 APRILE 1893 – Festa di Pasqua

La si solennizza in compagnia dei Burla, Coppetti, Calligaris, Giovannino e Ida in una quinta presso il Prado ottenuta a mezzo d’un Cappelletti di Domodossola che in unione alla famiglia prende poi parte alla festa – asado a la criolla – fotografia del gruppo di ventiquattro o più persone – Ballo in casa Cappelletti con un organo da strada affittato

Testi tratti dagli scritti di Ottorino e Leonello Leoni – per gentile concessione di Gabriella Boni Andreis

Festa di Pasqua del 2 aprile 1893