0

Vademecum del CAI per l’accesso a sentieri e rifugi

Vademecum del CAI per l’accesso a sentieri e rifugi

Lunedì 18 maggio riaprono i sentieri e alcuni rifugi

N. B. Tutti i Bivacchi e Rifugi gestiti dalla Sezione domese del C.A.I. sono, attualmente e fino a nuove indicazioni, da considerarsi inagibili. Il Bivacco Leoni al Cistella non è, quindi, accessibile. Il Rifugio Crosta all’Alpe Solcio (1751 slm) sarà invece aperto da lunedì 1 giugno, seguendo le indicazioni previste dal DPCM e con prenotazione obbligatoria.

Il Club Alpino Italiano ha realizzato un vademecum contenente alcune semplici regole per vivere in sicurezza la Montagna e, a Viceno e Foppiano, ci si è dati da fare per farvi trovare, quando sarà il momento, un ambiente fresco, pulito e accogliente… Nel rispetto del lavoro svolto, e per la sicurezza di tutti, siamo invitati a seguirle con attenzione:

  • porta con te la mascherina idonea (è obbligatorio) e gel e guanti monouso (consigliato)
  • mentre cammini non indossare la mascherina… indossala quando incroci altre persone, in vicinanza di assembramenti e mentre accedi a bivacchi e rifugi
  • mantieni la distanza di 5 metri dagli altri escursionisti e, se incroci qualcuno, indossa la mascherina, cedi il passo, attendi la distanza di sicurezza per ripartire
  • prima, e dopo, il passaggio su sentieri attrezzati con catene, funi, pioli, metti il gel disinfettante o indossa i guanti monouso (N.B. in questo caso organizzati con alcuni sacchetti per portarli a valle dopo l’uso)
  • prima di dirigerti verso un posto tappa telefona per avere info sulle condizioni del sentiero e sulle modalità di accesso; nei luoghi chiusi indossa la mascherina e segui le indicazioni dei gestori
  • i rifiuti, oltre che brutti da vedere e dannosi per la flora e la fauna, possono essere veicoli di contagio; non abbandonarli e riportali a valle seguendo le indicazioni relative a raccolta e smaltimento